fatimanuova-1024×506
5t (7)
castellanza prospetto
vilarealnuova
Mascioni Giubiasco
romaconsole1
tokyo nuovi
castellanza3

NUOVI STRUMENTI

Da sei generazioni e da oltre 180 anni progettiamo e realizziamo gli organi per le principali chiese d’Italia e del mondo.
L’amore e la cura che poniamo nella costruzione dei nostri strumenti vengono trasmesse di padre in figlio anche tra le nostre maestranze.
Di seguito riportiamo l’elenco ed i dettagli di alcune più recenti opere significative mentre al seguente link trovate l’elenco completo degli organi costruiti dalla nostra Casa.

Alcune recenti opere

Tokyo (Japan) – St. Mary’s Cathedral     III/46

Realizzare un nuovo importante strumento nella chiesa progettata da Kenzo Tange è stata una sfida affascinante ed un esperienza unica.

Vila Real (Portogallo) – Cattedrale di San Domenico   IV/33

Un nuovo organo sinfonico installato nella Cattedrale di Vila Real, a nord del Portogallo, che affascina con la sua particolarità delle Trompete em batalha presenti in facciata: la modernità che richiama la tradizione del luogo.

Fatima (Portogallo) – Basilica Nostra Signora di Fatima   V/90

In nuovo organo del Santuario di Fatima in Portogallo, grazie alle sue oltre 6.500 canne è oggi il più grande strumento del Paese. Oltre alla sua funzione primaria di accompagnamento alla liturgia vuole essere di riferimento anche per le attività culturali con la programmazione di numerosi ed importanti concerti.

Catania (Italy) – Cattedrale di S.Agata    III/44

A dieci anni dal restauro dell’altro grande organo di Catania (S.Nicolò l’Arena) siamo tornati a Catania per la ricostruzione dello strumento originariamente realizzato da Nicolas Theodore Jaquot.

Alessandria (Italy) – S.Giovanni Evangelista    III/47

Romantico-sinfonico, questo è il suo repertorio preferito. Uno strumento di grande personalità ma al contempo equilibrato. Il fiore all’occhiello è una tuba inglese da 400mm. di pressione.

Vairano Scalo (Italy) – SS.Cosma e Damiano    III/41

Sonorità transalpine ispirate agli strumenti sinfonici di Cavaillè Coll per quest’organo dotato sia di trasmissione meccanica che elettrica e quindi suonabile anche da una seconda consolle posizionata a piano chiesa.

Cosenza (Italy) – Cattedrale   III/45

Il nuovo grande organo per la bellissima Cattedrale di Cosenza è collocato a lato destro del presbiterio: l’imponente cassa armonica, contenente i diversi corpi sonori, si articola in elementi verticali che ripartiscono le canne di prospetto, tutte sonanti, secondo il ruolo di appartenenza.

Roma – S. Antonio dei Portoghesi     V/63

Il nuovo Grand’Organo Mascioni della chiesa di S.Antonio dei Portoghesi in Roma è dotato di cinque manuali per 63 registri. A trasmissione elettrica proporzionale/sensitiva è comandabile da una moderna consolle ellittica posizionata a piano chiesa.

Giubiasco (Switzerland) – S.Maria Assunta    II/22

La Chiesa Parrocchiale di Giubiasco, in bella mostra al centro di un ampio spiazzo verde in posizione privilegiata all’interno di Piazza Grande, è dedicata a Santa Maria Assunta. Oggi si è arricchita con un nuovo strumento in cantoria ….

Voghera (Italy) – Duomo S.Lorenzo    III/74

Abbiamo avuto l’incarico di ricostruire il grande organo Balbiani precedentemente installato presso il Duomo di Pavia e successivamente acquistato dal Duomo di Voghera.

Castellanza (Italy) – S.Giulio    II/28

Il nostro primo strumento neo-sinfonico.
Il risultato sonoro è quello di uno strumento “maschio”, ricco di fondi in grado di emozionare sin dal primo ascolto.

Azzio (Italy) – Chiesa del Convento  II/11

Un piccolo strumento a due manuali, con una fonica molto particolare, per il luogo dove iniziò la nostra attività organaria: la chiesa del Convento di Azzio (Va), monumento seicentesco di grande interesse storico per la Valcuvia.