NEWS

PINEROLO (TO) - SANTUARIO SACRO CUORE - P.OBLATI

E’ in costruzione il nuovo organo per la chiesa del Sacro Cuore di Pinerolo (TO).

Si tratta di uno strumento sinfonico a tre manuali dotato di 48 registri che unitamente ad un acustica perfetta consentirà di apprezzare appieno le interpretazioni che gli artisti vorranno offrire.

OXFORD (UK) - SJE ARTS - OXFORD UNIVERSITY

Siamo orgogliosi di annunciare un eccitante progetto per la realizzazione di un nuovo organo per la chiesa/concert hall St.John the Evangelist parte dell’Università di Oxford (UK).
Si tratta di uno strumento a due manuali a trasmissione meccanica, è in corso la raccolta fondi per sostenere il progetto.

La chiesa è dotata di un’acustica finissima che esalterà le sonorità dell strumento.

MONCALVO (AT) - NUOVO CD DEL M°MASSIMO GABBA

A breve il uscita un nuovo CD del M°Massimo Gabba con sue trascrizioni degli Organ Concertos Op. 4 di Georg Friedrich Handel suonato sul Mascioni Op. 570 del 1942 della chiesa di S.Francesco a Moncalvo in provincia di Asti.

ROVERETO (TN) - S. MARIA DEL CARMELO

Inizieranno a breve i lavori di restauro dell’organo della Chiesa di S. Maria del Carmelo a Rovereto (TN); costruito da Vincenzo Mascioni nel 1928 quale opera n. 403, l’organo adotta trasmissioni di tipo “pneumatico-tubolari” con somieri a “membrana” interna.

Ubicato in cantoria, sopra l’ingresso principale, ha 26 registri reali con la consolle rivolta verso l’altare dotata di due tastiere di 58 note e pedaliera di 30 note.

CASTELLO di PIEVEFAVERA (MC) - S. MARIA ASSUNTA

Sono appena iniziati, presso il nostro Laboratorio, i lavori di restauro dell’organo Ferdinando Fedeli 1819 della chiesa di S. Maria Assunta di Caldarola (MC). L’organo, originale di scuola marchigiana, conserva ancora intatta sia la struttura trasmissiva che il materiale fonico, tuttavia necessita di un accurato restauro che lo restituisca all’originario splendore.

La chiesa è situata sulla sommità del suggestivo Castello di Pievefavera, struttura difensiva risalente al XIII secolo che conserva quasi intatta la struttura muraria con tre cortine e quattro torri. Il muro di prospetto e la contro-facciata della chiesa, dove era situato lo strumento, verranno sottoposti a consolidamento strutturale in seguito a cedimenti dovuti all’ultimo terremoto.

ARTORE (Bellinzona) - S.SEBASTIANO

Presso il nostro laboratorio sono in corso i lavori di restauro dell’organo sito nella Chiesa parrocchiale di S. Sebastiano di Artore-Bellinzona (Svizzera).

Dalle ricerche storiche effettuate risulta che l’organaro Gaspare Chiesa, originario di Lodi, sia l’autore dello strumento. Sul frontalino dell’originaria tastiera, conservato appeso sul fianco sinistro della cassa dell’organo, si legge la scritta “Gaspare Chiesa fece l’anno 1822”.

VARESE - BASILICA DI S.VITTORE

L’organo Mascioni del 1935 ha sostituito il precedente Bernasconi del 1905. E’ dotato di 63 registri su tre manuali e pedale.

E’ collocato nella zona del presbiterio con la consolle a piano chiesa sul lato destro (guardando l’altare) ed è suddiviso in due corpi:

  • In Cornu Epistulae (a destra) è situato il III manuale Espressivo, con parte del Pedale
  • In Cornu Evangeli (a sinistra) è situato il II manuale Gr. Organo, su due livelli, e dietro ad esso il I manuale Positivo con parte del Pedale

Le monumentali casse lignee che incorniciano i vani in muratura dove sono ospitati i corpi d’organo sono state costruite da Bernardino Castelli, stesso autore delle cantorie (1675) e dei pulpiti, che vennero completate nel 1690.

Sono in corso i lavori di revisione generale con ricostruzione delle componenti pneumatiche.

CASTELLO CABIAGLIO (Varese) - SANT'APPIANO

Sono in corso i lavori di restauro del Girolamo Carrera 1834-35 della chiesa parrocchiale di Castello Cabiaglio. Lo strumento viene riportato alla disposizione originale con la ricostruzione della tastiera scavezza e della pedaliera su misure Carrera. Dal punto di vista fonico lo stato di conservazione risulta sorprendente, così come alta è la qualità costruttiva dei somieri.

In allegato alcune foto del restauro del somiere maestro.

BUGUGGIATE (Varese) - S.VITTORE MARTIRE

Sono terminati i lavori di restauro dell’organo costruito da Eugenio Maroni Biroldi nel 1845.
Ristrutturato e trasferito nella prima arcata di destra dalla ditta Marzoli e Rossi in occasione dell’allungamento della chiesa del 1912, ricomposto e rimontato ora sulla nuova cantoria in controfacciata. Dotato di una tastiera cromatica di 58 note ed una pedaliera a leggio di 18 pedali con 12 note ritornellanti. Il somiere maestro a vento è dotato di 23 pettini.

BRESCIA - DUOMO VECCHIO

Sono in corso le opere di restauro dell’organo Serassi del 1826 che incorpora materiale fonico riconducibile a Gian Giacomo Antegnati del 1536.

BASELGA DEL BONDONE (Trento) - PIEVE DI S. MARIA

Si sono conclusi i lavori di restauro del piccolo ma caratteristico organo Mascioni op. 461 della pieve di S. Maria Assunta di Baselga del Bondone, frazione di Trento.

Lo strumento, integralmente a trasmissione pneumatico tubolare, è stato costruito da Vincenzo Mascioni nel 1933 e presenta una composizione fonica di 6 registri reali disposti per semitoni su due corpi ai lati della consolle in cantoria. Sono state ricostruite tutte le componenti pneumatiche usurate ed è stata restaurata la consolle con la riplaccatura integrale di tastiera e pedaliera. Dono seguiti la regolazione della pneumatica, la verifica dell’intonazione e la riaccordatura finale.

RONCEGNO (Trento) - CHIESA SS. PIETRO E PAOLO

Sono stati ultimati i lavori di restauro dell’organo “F.lli Pugina 1931” della parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo a Roncegno(Trento) in Valsugana.

Lo strumento, racchiuso in una monumentale cassa lignea riccamente decorata, è composto da 18 registri suddivisi su due tastiere di 61 note e pedaliera, concavo-radiale, di 32 note. La registrazione è realizzata con placchette a bilico mentre la trasmissione è di tipo pneumatico-tubolare con consolle internata nel basamento dell’organo. Sono state restaurate le trasmissioni pneumatiche in tutte le componenti usurate, la registrazione della consolle e la placcatura delle tastiere; una volta pulito e revisionato tutto il materiale fonico, il lavoro è stato concluso con la verifica dell’intonazione  e l’accordatura finale.

Oltre alle opere di restauro dell’organo è stata accuratamente restaurato l’apparato decorativo della cassa lignea e di tutta la cantoria.

CASBENO (Varese) - CHIESA S. VITTORE

Sono stati da poco ultimati i lavori di revisione e ampliamento fonico dell’organo “Mascioni” Op. 682, costruito nel 1952, della chiesa S. Vittore martire di Casbeno, frazione di Varese.

Lo strumento, a trasmissione elettrica, è stato completamente ripulito e revisionato in ogni sua parte; significativo in questo intervento è stato aggiungere, ai 18 registri già presenti, una Tromba armonica 8′, dalla sonorità corposa, che va a ad arricchire la fonica generale dell’organo che ora ha un’ancia al Grand’Organo con la possibilità di poterla suonare indipendentemente al Pedale.

VATICANO - BASILICA S.PIETRO

Si sono conlusi i lavori di pulitura e revisione generale del grande organo Tamburini della Basilica di S.Pietro in Vaticano.

L’organo è già stato completamente revisionato dalla nostra casa organaria nel 1999 e da allora mantenuto in costante manutenzione.

Il deposito di polvere accumulatosi in questi anni ha reso necessario un nuovo intervento finalizzato alla pulitura della fonica e ad una verifica approfondita dello stato di conservazione dei mantici e dei dispositivi elettromeccanici.

Presto una pagina dedicata …..

FIRENZE - DUOMO

Il grande organo Mascioni del Duomo di Firenze, a oltre 20 anni dall’ultimo importante intervento, si arricchisce nuovamente andando ad ampliare la già considerevole dotazione.

Si sono conclusi i lavori per una revisione generale di consolle e organi, la realizzazione di una nuova monumentale consolle a 5 tastiere e di un nuovo organo Eco/Corale a due manuali.

Molteplici possibilità, attentamente progettate, consentono l’uso simultaneo dello strumento da parte di più organisti che saranno in grado di “dividersi” i sei corpi d’organo del Duomo.

Questo è sicuramente lo strumento più “complesso” del panorama nazionale e forse europeo con le sue quattro consolle e sei corpi d’organo.

LUGANO (Svizzera) - CATTEDRALE S.LORENZO

Sono terminati lavori di restauro/ricostruzione dell’organo Mascioni del 1910.
Modificato negli anni ’50 dalla ditta Khun.

Un intervento unico nel suo genere con la ricostruzione delle trasmissioni pneumatiche e della consolle secondo lo schema originario: a tal scopo sono stati ricostruiti oltre 2 km. di tubazioni in piombo per le trasmissioni, i centralini di rinnovo pneumatici ma soprattutto l’originaria consolle a due manuali.

L’esperienza nella costante manutenzione e restauro di strumenti a trasmissione pneumatica ci ha consentito di intraprendere questa complessa opera di restauro.

Di seguito l’elenco dei restauri integrali effettuati dalla nostra casa organaria su strumenti a trasmissione pneumatica.

Facebook

1 month ago

Mascioni Organs

PIPE MAKERS 1889 - 2019
130 years later, here at Mascioni, we still make the metal sheets for our pipes the same way.

CANNOFONISTI 1889 - 2019
130 anni dopo, qui alla Mascioni, continuiamo a gettare le lastre per le nostre canne con la stessa collaudata tecnica.
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 months ago

Mascioni Organs

PINEROLO (Turin)
Under construction in our workshop a new romantic-symphonic organ, III manuals and 47 stops for the city of Pinerolo, near Turin. Stay tuned!

PINEROLO (Torino)
Stiamo realizzando presso il nostro laboratorio un organo a tre manuali e 47 registri in stile romantico-sinfonico destinato alla città di Pinerolo. Presto altre informazioni!
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 months ago

Mascioni Organs

PIANO DI ARIANO POLESINE (Rovigo)
The new Mascioni opus 1195 - 15/II/P just restored after a whirlwind that in August 2017 has uncovered the church roof.
This recent instrument is not so big but has a great result with rich and colorful sounds.

PIANO DI ARIANO POLESINE (Rovigo)
È stato rinnovato il nuovo Mascioni opus 1195 - 15/II/P situato nella piccola Parrocchiale di Piano.
Purtroppo nell'agosto 2017 una tromba d'aria ha scoperchiato il tetto della chiesa causando parecchi danni. Questo strumento seppur non molto grande ha la particolarità di avere un grande risultato timbrico con sonorità ricche e fonicamente colorate.
... See MoreSee Less

View on Facebook
ARCHIVIO DOCUMENTI
Italiano